SHARE

Porto Santo Stefano- Si è svolta domenica 5 dicembre la prima regata costiera dell’invernale di Porto S Stefano Coppa Garmin. Un cdr puntualissimo, composto dal Presidente Giuseppe Noia e coadiuvato da Fabrizio Menghetti, dava il segnale di avviso per un percorso tanto tecnico quanto suggestivo dal terrazzo dello Yacht Club Santo Stefano alla presenza dei responsabili dello stesso e del Circolo Velico Canottieri Porto Santo Stefano.

Il percorso prevedeva una boa sulla foce dell’Albegna, Argentarola da lasciare a dx e ritorno per la classe crociera/regata, mentre la classe gran crociera andava direttamente allo’arrivo. Boa di svincolo al vento per entrambe le flotte. Vento steso in partenza da sud est intorno ai 15 nodi ma che diventava ballerino e capriccioso ad ogni punta del promontorio fino a dei cali vicino allo zero.

Questo ha reso la gara molto tecnica e incerta fino all’arrivo. Nuovo trionfo  per Papillon, il Vismara di Fabrizio Di Feo che fa strike, vincendo in reale, IRC, Orc e si prende pure la testa della classifica di classe.
Ottimo, solito Uxor, che vince in IRC due dopo essere stato anche primo in reale per buoni tratti.
In GC, vittoria di Dhulaka, ormai di casa nelle zone alte delle classifiche, ma un plauso speciale va a Vita, che con un equipaggio tutto al femminile, si prende un bel secondo posto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here