SHARE
Monday 13 december. 2021 Youth Sailing World Championships presented by Hempel, Al Mussanah - Oman, 11-18 December 2021 © Sander van der Borch / Lloyd Images / Oman Sail

Musannah– Terza giornata dei World Sailing Youth Worlds a Musannah, in Oman. La vela azzurra mantiene la testa nelle tavole Techno 293 con Federico Alan Pilloni mentre perde alcune posizioni nelle altre classi. Disputato il programma completo.

Monday 13 december. 2021 Youth Sailing World Championships presented by Hempel, Al Mussanah – Oman, 11-18 December 2021 © Sander van der Borch / Lloyd Images / Oman Sail

Negli ILCA 6 maschi in testa il portoghese Gomes. Il nostro Mattia Cesana (Fraglia Vela Riva, 9-5 oggi) si attesta in ottava posizione.

Negli ILCA 6 femmine al comando la norvegese Jacobsen. Sara Savelli (CV Torbole), ieri ottima con un 1-2, oggi fa un 17-35 che la colloca in 13esima posizione. Settima l’italo-ceca Alessia Palanti.

Nei 29er femmine Agata Scalmazzi e Giulia Vezzoli sono none dopo l’8-12-10 di oggi. IN testa le americane Leigh-Fisher.

Nei 29er maschi al comando i francesi Revil-Devaux. Settimo posto per i baresi Alfonso e Domenico Palumbo (17-7-15 nelle tre prove di oggi).

Nel 420 donne al comando le spagnole Ballester-Perellò. Camilla Michelini e Margherita Bonifacio sono quinte (5-9 oggi).

Nel 420 uomini/misto guidano la classifica gli spagnoli Walker March-Dicke. I napoletani Federico e Riccardo Figlia di Granara sono 15esimi (4-17 oggi).

Francia in testa nei Nacra 15 con Proust-Clabon. Giorgio Bona e Isotta Poggi sono settimi (6-8 oggi).

Nel windsurf Techno 293 femmine ancora Francia al comando, con Manon Pianazza. Anita Soncini è quinta (7-7-5 oggi).

Tra i maschi dei Techno 293 Federico Alan Pilloni mette in fila altre tre belle prove (4-1-1) e consolida il suo primato in classifica. Sette i punti di margine sul secondo, l’inglese Shaw.

Nei Formula Kite femmine dopo 11 prove è in testa l’israeliana Zuckerman. Irene Tari è quintsa.

Neri Formula Kite maschi conduce Maximilian Maeder (Singapore). Bel secondo posto per Riccardo Pianosi.

La vela giovanile italiana è rappresentata in tutte le classi partecipanti, con 16 veliste e velistipresenti in Oman.  La team leader è l’olimpionica Alessandra Sensini, che guida il gruppo insieme ai due allenatori, il cagliaritano Gianluigi Picciau e il tarantino Francesco Caricato.
La pluri-campionessa olimpica grossetana ha dichiarato: 
“Il posto è molto bello, tutta l’organizzazione è ospitata in questo albergo, davanti a un piccolo porticciolo, a livello logistico uno dei luoghi migliori con abbia visitato. In acqua c’è vento leggero, il campo sembra apparentemente facile, ma non lo è affatto e per nulla scontato. Sta impegnando moltissimo i ragazzi a livello tecnico, strategico e tattico. Il nostro team sta andando abbastanza bene, in alcune classi i nostri sono in testa in altre hanno avuto un debutto un po’ più difficile, ma siamo a metà del campionato. E’ ancora lunga e ancora aperta. Naturalmente teniamo anche al Trofeo per Nazioni, dove sembra dovremo giocarcela con la Francia e la Spagna…”

Gianluigi Picciau ha invece spiegato così l’andamento del Day 3: “Giornata difficile con vento leggero e instabile. Occorreva molta lucidità per riuscire a stare sul pezzo, in qualche classe ci siamo riusciti in altre abbiamo un poco sofferto. Abbiamo ancora due giornate di regate e cercheremo di stare concentrati su quello che abbiamo ancora da fare.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here