SHARE

Cork– La città irlandese di Cork rinforza la sua candidatura a ospitare la 37th America’s Cup. Lo afferma il quotidiano Irish Examiner, specificando che il team che si occupa della selezione della sede è tornato a visitare Cork in novembre.

Le basi previste dal progetto irlandese

La candidatura di Cork prevede di pagare i 55 milioni di euro chiesti da Emirates Team New Zealand per ospitare l’evento e ha stimato altri 50 milioni per la logistica delle basi e del villaggio America’s Cup, previsto al Kennedy Quay della città irlandese. Le basi sarebbero invece previste al Doyle Shipyard.

Cork si trova lungo il fiume Lee ed è separata dal mare da un fiordo. I campi di regata sarebbero previsti appena fuori dalla Cork Harbour.

Il processo di selezione riguarda anche altri sedi. Oltre a Cork, Valencia e Jeddah vi sarebbe anche una candidatura di Malaga, in Andalusia. L’annuncio della sede è atteso per il marzo 2022.

Il fiume Lee a Cork dove sarebbe previsto il Race Village. Foto Ministry of Sport

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here