SHARE

Lanzarote– Partita ieri da Puerto Calerto (Lanzarote) la RORC Transatlantic Race, la transatlantica altamente competitiva che ha radunato una flotta di 30 barche, tra monoscafi e multiscafi, da ben 27 Paesi diversi per le 3.000 miglia di Atlantico da Lanzarote a Grenada.

Tra i MORMA e overall alle 17 di domenica era in testa PowerPlay, con una quindicina di miglia di vantaggio su Argo e 33 su Maserati Multi 70 di Giovanni Soldini.

Tra i monoscafi in testa è il 100 piedi Comanche, davanti a Black Pearl e Caro.

Molto alto il livello nella classe dei multiscafi MORMA.
Argo con Brian Thompson (USA), e PowerPlay che vede a bordo i velisti inglesi Giles Scott (tattico di Ineos Team UK in Coppa America e vincitore di due ori olimpici nella classe Finn) e Miles Seddon (che con Phaedo3 nel 2015 ha stabilito il record su questa tratta). Terzo competitor del team italiano è il maxi trimarano di 80 piedi Ultim Emotion 2 di Antoine Rabaste (FRA). Una sfida aperta al record di velocità di 5 giorni, 22 ore, 46 minuti e 03 secondi, stabilito dal MOD70 Phaedo 3 di Lloyd Thornburg nel 2015.

Maserati alla partenza da Lanzarote

Maserati Multi 70, in assetto volante, è partito sotto costa, più al largo invece Argo e PowerPlay. Alla boa di disimpegno i trimarani hanno effettuato la prima strambata con ordine di passaggio PowerPlay, seguito da Maserati Multi 70 e Argo, e con leggero distacco da Ultim’Emotion 2. Attualmente Maserati Multi 70 naviga in seconda posizione ad una velocità di 25 nodi a meno di due miglia dietro PowerPlay.

“La situazione meteo si conferma complessa,” ha commentato Giovanni Soldini a pochi minuti dalla partenza. “La grande decisione sta nel rischiare di stare più bassi e avere venti leggeri o invece andare a cercare il fronte freddo al nord col rischio però di non riuscire a riagganciare l’Aliseo sulla fine del percorso e quindi rimanere incastrati nell’alta pressione che si forma dietro il fronte. Sarà una regata molto tattica e noi siamo determinati, abbiamo il coltello tra i denti. Maserati Multi 70 è pronta e ci sarà da divertirsi”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here