SHARE

Grenada– Finale thrilling per la classe multiscafi MORMA alla RORC Transatlantic Race. Maserati Multi 70 di Giovanni Soldini sta attaccando ed è stato il più veloce nelle ultime 48 ore rispetto ai rivali PowerPlay e Argo.

Maserati Multi 70 in navigazione top speed

Al termine del quinto giorno della RORC Transatlantic Race, con partenza da Puerto Calero, Lanzarote l’8 gennaio (ore 11:00 UTC), i tre MOD70 a capo della flotta di testa si danno la caccia nell’oceano lungo le 2995 miglia di corsa fino a Grenada.

PowerPlay è ancora al comando, ma nella partita atlantica le distanze si sono ridotte all’osso e Maserati Multi 70 di Giovanni Soldini nelle ultime 24 ore ha sferrato un attacco all’incrocio con Argo, che lo ha portato in seconda posizione a meno di 30 miglia dal trimarano PowerPlay di Peter Cunningham (skipper Ned Collier Wakefield).

Alle 16:30 di oggi Argo di Jason Carroll, con skipper Brian Thompson, e Maserati Multi 70 navigano ormai vicinissimi, rispettivamente a sole 10 e 14 miglia da PowerPlay, con 813 miglia ancora da percorrere per l’arrivo a Grenada.
Si prevede, quindi, un arrivo in volata e tutto può ancora succedere. ETA per la tarda serata di venerdì/prime ore di sabato.

La regata è organizzata dal Royal Ocean Racing Club in collaborazione con Yacht Club de France. Maserati Multi 70 partecipa per la terza volta dopo aver gareggiato nelle edizioni del 2016 e del 2018, quando ha tagliato per primo la linea del traguardo con un tempo di 6 giorni, 18 ore, 54 minuti e 3 secondi.

Tra i monoscafi, Comanche mantiene la testa per i line honour, a 1.077 miglia dall’arrivo, con il Volvo 70 danese L4 Trifork che mantiene la testa in compensato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here