SHARE
Wanax, leader del Campionato Invernale di Anzio in IRC e ORC. Foto CV Roma

Anzio– Altura e J24 di nuovo protagonisti al 47esimo Campionato Invernale del Golfo di Anzio e Nettuno, organizzato dal Circolo della Vela di Roma. Oggi sono state disputate due prove per l’Altura e tre per i J24. I due comitati di regata, su due campi distinti, hanno sfruttato al meglio un vento di Maestrale sui 6-8 nodi, andato poi a calare nel corso del pomeriggio, con un’onda lunga da Sud Ovest.

Wanax, leader del Campionato Invernale di Anzio in IRC e ORC. Foto CV Roma

La prima prova di giornata ha visto in IRC il successo del First 40 Calipso E-Cubit di Andrea Orestano (CV Roma), che ha preceduto il Dehler 42 Twins Twice di Francesco Sette (CN G. Marconi) e l’X-37 Wanax di Giovanni Jonata di Cosimo (CV Fiumicino).
Nella seconda prova vittoria di Wanax, che ha preceduto Calipso E-Cubit e Twins Twice.

Secondo la stazza ORC, invece, prima prova per Twins Twice davanti a Calipso E-Cubit e Twins Twice. Nella seconda prova la vittoria va a Wanax, che precede Twins twice. Terzo l’X-35 Excalibur E-Cubit di Fabrizio Gagliardi (CV Roma).

In classifica generale IRC, dopo sei prove con il calcolo di uno scarto, Wanax (dnf-1-1-2-3-1) di Giovanni Jonata di Cosimo precede di due punti Calipso E-Cubit di Andrea Orestano e di nove punti Twins Twice di Francesco Sette.
Nella classifica generale ORC, sempre dopo sei prove con uno scarto, conduce ancora Wanax (dnf-1-1-1-3-1, 7 punti) davanti a Twins Twice (12 punti) e Calipso E-Cubit (13 punti).

J24 in regata oggi ad Anzio. Foto Giovanni Colucci

Sul campo dei monotipi J24, il presidente del Comitato di Regata Mario De Grenet, coadiuvato da Giovanni Colucci ed Enrico Maria Ragno) ha fatto disputare tre prove, di cui la terza ridotta dopo una bolina e una poppa a causa della diminuzione del vento a 4 nodi. Ben 18 i J24 scesi in acqua.
Nella prima prova Pellerossa di Gianni Riccobono (CV Roma) ha preceduto Enjoy 2 di Luca Silvestri (LNI Anzio) e La Superba di Ignazio Bonanno (Marina Militare).
Nella seconda prova vittoria per La Superba, che precede Arpione di Michele Potenza (SVMM Anzio).
Nella terza prova, accorciata come detto alla prima poppa, è ancora Pellerossa a prevalere su La Superba ed Enjoy 2.

In classifica generale, dopo nove prove con uno scarto, la pluricampionessa italiana La Superba di Ignazio Bonanno continua a condurre, con nove punti di vantaggio su Pellerossa (protagonista con il miglior punteggio della giornata di oggi) e 21 su Enjoy 2.

Una partenza dei J24. Foto Colucci

Il 47esimo Campionato Invernale tornerà il 13 febbraio con in acqua Altura, J24 e Platu 25. Sabato 12 febbraio in programma le regate del Trofeo Lozzi, riservato a J24 e Platu 25.
Prossimo appuntamento per il Circolo della Vela di Roma presieduto da Marco Buglielli è per il 5-6 febbraio, con una nuova Regata Zonale per le derive delle classi ILCA.

La 47esima edizione del Campionato Invernale del Golfo di Anzio e Nettuno è organizzata dal Circolo della Vela di Roma insieme a Nettuno Yacht Club, Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, Lega Navale Italiana sez. di Anzio, Sezione Velica di Anzio della Marina Militare, con la collaborazione di Half Ton Class Italia, Associazione Vele al Vento, Marina di Capo d’Anzio, Marina di Nettuno e il supporto di Engage e Zhik.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here