SHARE

Sanremo(Mauro Melandri) Con la disputa dell’International Genoa Winter Contest (vittoria di Alessio Cindolo e Marco Dogliotti dello YCI) e della Carnival Race di Sanremo (migliori italiani Luca Taglialegne e Silvia Versolatto di SVBG, secondi assoluti) si è aperta ufficialmente la stagione agonistica dell’Associazione 420 Uniqua Italia, organizzazione che coordina a livello nazionale l’attività di questo che è ancora il più diffuso e praticato tra i doppi giovanili propedeutici alle classi olimpiche, ai monotipi e all’altura.

Articolato su diciassette eventi, il calendario darà modo agli oltre centoventi equipaggi iscritti a 420 Uniqua Italia di sfidarsi in quasi ogni mare della penisola. Appuntamenti di rilievo saranno le regate valide per l’assegnazione dei punti utili per la Ranking List Nazionale, che lo scorso anno, dopo trentuno prove complessive, ha visto il team misto composto dagli esperti triestini Luca Taglialegne e Silvia Versolatto anticipare di nove punti gli Under 19 Federico e Riccardo Figlia di Granara.

La prima di queste, evento di apertura della Coppa Italia, è in programma a Lerici, frazione San Terenzo, tra il 17 e il 20 marzo, la settimana dopo l’Interzonale I II III XV Zona, sempre in programma nel Golfo dei Poeti. La vicinanza dei due eventi, il livello della flotta e le indiscutibili attrattive dell’area hanno contribuito a generare notevole aspettativa verso la manifestazione, con la conseguente esplosione del numero di equipaggi iscritti, attesi in oltre centoventi, ovvero la quasi totalità dei componenti la citata Ranking List. Classifica che si completerà con lo svolgimento delle altre due frazioni valide per la Coppa Italia, a Napoli (14-17 aprile) e a Mandello sul Lario (5-8 maggio).

Altre regate di punta della stagione gestita dalla International 420 Class Association saranno il Campionato Europeo di Vilamoura (POR, 19-26 luglio), e il Campionato Mondiale, previsto in Ungheria sul Lago Balaton tra l’8 e il 15 agosto, in previsione del quale tra il 3 e il 6 giugno a Torbole si svolgerà il Trofeo Uniqua 2022 Ita Qualifyer che servirà ad assegnare gli ultimi posti disponibili per quanto riguarda la delegazione azzurra.

Anche quest’anno, data la collocazione estiva di Europeo e Mondiale, ci aspetta un avvio di stagione a pieno regime, dato che già entro il mese di maggio andranno identificati gli atleti che ci rappresenteranno a Vilamoura e sul Balaton – spiega Andrea Lelli, presidente dell’Associazione 420 Uniqua Italia da febbraio 2021 dopo esserne stato segretario per un lustro – Un totale di quaranta equipaggi, quindici all’Europeo e venticinque al Mondiale, che avranno il compito di rappresentare un movimento composto da oltre trecentocinquanta velisti: un numero, quello dei nostri associati, che non conosce flessioni“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here