SHARE
© Alessandro Luzio - C.V.Sferracavallo - Campionato Italiano 29er 4-5-6 MAR 2022

Sferracavallo(Viviana Cinque) Disputata al Circolo Velico Sferracavallo (Palermo) la prima Regata nazionale 29er. A riempire il Golfo, una flotta di quasi cinquanta imbarcazioni – per un totale di più di cento persone tra atleti e staff – provenienti da una dozzina province.
Tre le giornate di regate con due prove disputate venerdì, quattro nella giornata di sabato e altrettante oggi in cui però 15 equipaggi sono rimasti a terra decidendo di non sfidare le condizioni meteo. Belle prove in acqua, oggi, con un vento di Ponente che ha oscillato tra i 12 e i 15 nodi.

© Alessandro Luzio – C.V.Sferracavallo – Campionato Italiano 29er 4-5-6 MAR 2022

Nella classifica assoluta primo posto per Mosè Bellomi e Pietro Berti del Circolo Vela Arco, secondo per Alex De Murtas e Giovanni Santi (Fraglia Vela Riva ASD) seguiti da Zeno Marchesini e Carlo Vittoli (Fraglia Vela Malcesine)

«Siamo orgogliosi – spiega il presidente del CVSF, Giuseppe Giunchiglia – di ospitare per la seconda volta la prima tappa della classe 29er, una classe giovanile, preolimpica, a cui il nostro Circolo è da sempre molto vicino. Ringraziamo come sempre la Federazione Italiana Vela e la classe per la fiducia che ripongono nel nostro sodalizio. Lo scorso anno la regata si è svolta in piena zona rossa e speravamo che potesse rappresentare un momento di serenità per tutti i regatanti, fortunatamente è stato così. Quest’anno, purtroppo, coincide con un momento molto delicato e buio della vita dell’Europa. Siamo vicini alla popolazione ucraìna ma siamo vicini anche agli sportivi russi che crediamo siano contro la guerra. Ritengo che lo sport incarni i valori di cooperazione e fratellanza tra i Popoli. Nelle antiche Olimpiadi greche – con la tregua olimpica – si sospendeva qualsiasi tipo di conflitto proprio nel nome di questi valori supremi. Il mondo sportivo non può che essere contro la guerra e contro qualsiasi forma di prevaricazione. Sono molto commosso e affranto perché la mia generazione credeva – e sperava – di non dovere mai assistere ad una guerra nel continente europeo e invece ci troviamo, purtroppo, a fare i conti con questa atroce realtà. Auspico che questa pagina buia possa essere al più presto un triste ricordo lontano e che la guerra cessi immediatamente».

Le classifiche per età:
– Under17 femminile: Vince l’equipaggio formato da Nina Ivaldi e Giada Babini (CV Ravennate)
– Under17 maschile: Primo posto per Mosè Bellomi e Pietro Berti del Circolo Vela Arco (gemellato con il CVSF)
– Under19 femminile: Vince l’equipaggio formato da Malika Bellomi e Beatrice Conti (Circolo Vela Arco)
– Under19 maschile: Vince l’equipaggio formato da Alex De Murtas e Giovanni Santi (Fraglia Vela Riva ASD)

La macchina organizzativa del Circolo Velico Sferracavallo è di nuovo in moto per il prossimo appuntamento: dal 6 all’8 maggio sarà la volta dei surfisti con la tappa di Coppa Italia Techno 293 e Foil.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here