SHARE

Malcesine– Luca Devoti ha colpito ancora. Arriva l’FD Switch, il singolo one design foiling per tutti, in grado di volare già con 5 nodi di vento e di regatare a velocità simili a quelle dei Moth.
La F e la D nel brand non stanno per il caro vecchio “Olandese Volante”, ma per Ferrighi e ovviamente Devoti. I fratelli Ferrighi, Gian e Stefano, con il loro modernissimo Garda Carbon Lab sono la passione foiling e l’anima tecnologica del nuovo FD Switch, dove Luca Devoti è la mente, ovvero quell’intuizione creativa che consente di far andare sempre più veloci barche e affini.

YouTube player

L’FD Switch ha navigato in anteprima nei giorni scorsi a Navene di Malcesine ed è stato svelato ieri sera ai Foiling Awards di Milano, alla presenza degli stessi fratelli Ferrighi e di Luca Devoti, che ha spiegato il concept alla base della nuova deriva volante.

Qui Luca Devoti spiega a Fare Vela il concept dell’FD Switch:

audio-devoti-fd-switch-.m4a

L’FD Switch punta a un foiling facile per tutti e a risolvere al meglio l’ottimizzazione del volo. Chi conosce i Moth o i Waszp, infatti, ha ben presente quell’asticella sulla prua, detta Wand, che regola l’angolo di attacco del foil in base all’altezza del volo, e quindi dell’andamento tra cavi e creste delle onde. Non sempre cosa facile da fare in “manuale”.
La risposta arriva della meccatronica e da Fabrizio Marabini (FaRo Advanced Systems) che ha trovato il modo di “far imparare” all’FD Switch la regolazione migliore, grazie a un algoritmo che ottimizza appunto elettronica e meccanica.
L’altra eccellenza made in Italy è Gianni Cariboni, uno degli uomini più richiesti dal mondo America’s Cup. Il re dei sistemi idraulici ha elaborato gli attuatori in grado di ottimizzare i movimenti deller appendici.

L’FD Switch è lungo 390 cm per soli 30 Kg di peso, tutto compreso. Va da sè che le prestazioni, raccontano i Ferrighi e Devoti, sono eccezionali e consentono di volare già con soli 5-6 nodi di vento reale e a raggiungere velocità da Moth.

L’albero in carbonio è Selden, diviso in due pezzi, e insieme al boma pesa appena 4,65 Kg.
La superficie velica della randa Doyle è di ben 8,250 mq.
La deriva è ovviamente smontabile e facilmente trasportabile in una qualsiasi auto.

Il prezzo dell’FD Switch è 19.000 euro più Iva tutto compreso, una quotazione altamente competitiva, se rapportata al prezzo almeno doppio dei Moth vincenti nel ciruito internazionale.

Per info: Garda Carbon Lab

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here