SHARE

Torbole– Conclusa oggi l’Europacup ILCA Torbole Spring Cup, organizzata dal Circolo Vela Torbole in collaborazione con il Circolo Vela Arco e Federazione Italiana Vela e che ha visto in regata per quattro giorni ben 512 atleti provenienti da 28 nazioni.

Robert Scheidt. Foto Giolai

Nell’olimpico maschile Ilca 7 il campionissimo Robert Scheidt, di casa a Torbole, ha dominato disputando prove strepitose, che sicuramente sono state di esempio per i giovani avversari che si sono piazzati anche in zona podio, ma con un distacco di oltre 20 punti uno dall’altro. Scheidt per i giovani è una vera e propria leggenda e non sono mancati tantissimi selfie al Circolo Vela Torbole tra i giovanissimi e il campione brasiliano. Lo spezzino Attilio Borio è salito sul secondo gradino del podio assoluto, vincendo tra gli under 21; terzo posto per Roberto Rinaldi.

Nella combattutissima classe Ilca 6 (giovanile maschile e olimpica femminile) vittoria del Campione del mondo in carica Mattia Cesana (Fraglia Vela Riva), 12 punti avanti ad Antonio Pascali. Terzo a due punti dal secondo Enrico Tanferna, che nonostante una squalifica in partenza in regata 4, è riuscito a risalire fino al terzo posto grazie ad un’ottima finale (18-7-3-10). La rivana Chiara Benini Floriani, nonostante una terza regata di finale negativa (38^), si è ripresa con un quarto posto nell’ultima regata, mantenendo così con margine la leadership femminile, chiudendo anche ad un ottimo sesto posto overall. Risalita in classifica con due sesti assoluti conquistati nelle ultime finali Giorgia Della Valle, seconda femminile. Terzo posto alla turca Donertas.
Da segnalare il ritorno alle regate dell’azzurra Silvia Zennaro dopo la maternità. La chioggiotta ha concluso al decimo posto overall e quarta femminile.

Tra i più giovani Ilca 4, con un primo e un secondo finali, Tommaso Defontes ha vinto con ben 31 punti di vantaggio sull’under 16 portacolori del Circolo Vela Torbole Rayene El Haddadi, regolare nel finale con due quindicesimi. A tre punti Mattia Di Lorenzo (U16). Anche nella categoria femminile Clara Lorenzi è stata protagonista di un bel sorpasso: ha vinto tra le ragazze, chiudendo all’undicesimo posto overall. Passata al secondo posto la napoletana Ginevra Caracciolo, terza la slovena Valencic.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here