SHARE

Puerto Vallarta– Iniziati in Messico, a Puerto Vallarta, i Mondiali del singolo olimpico maschile ILCA 7. Nella prima giornata di ieri si è regatato in condizioni di vento stabile intorno ai 12 nodi. I partecipanti sono 125, suddivisi un due flotte, con sette italiani in gara guidati dal tecnico Federale Giorgio Poggi.

 

Dopo due prove in testa l’ungherese Vadnai (2-2) davanti al croato Stipanovic (5-3) e al tedesco Willim (2-7).
Migliore degli italiani è Alessio Spadoni, 16esimo (12-9).
Seguono:
21° Lorenzo Chiavarini (20-5)
49° Dimitri Peroni (29-22)
56° Giovanni Coccoluto Giorgetti (38-18)
58° Cesare Barabino (22-39)
70° Gianmarco Planchestainer (23-49)
92° Matteo Paulon (39-46)

 

YouTube player

Lorenzo Brando Chiavarini: “La prima giornata per me è stata molto dura. Ho trovato delle condizioni meteo differenti a quanto mi aspettavo per cui nella prima prova il vento ha girato a sinistra con pressione costringendomi a un recupero dalla destra. Nettamente meglio la seconda prova nella quale ho raggiunto una buona velocità. Giornata comunque utile per prendere confidenza con queste condizioni in vista dei prossimi giorni.”

Il tecnico FIV Giorgio Poggi: “È iniziato questo Campionato del Mondo con due prove molto impegnative. Il partecipanti sono 125 e sono stati divisi in due flotte per cui poi avremo solo la flotta Gold e quella Silver. Bisogna sottolineare che le condizioni meteo per regatare sono ottimali con un vento termico intorno a 15 nodi. Bene Spadoni e Chiavarini: il primo ha fatto due prove costanti. Il secondo ha avuto qualche problema nella prima ma si è brillantemente ripreso nella seconda. Domani partenza alle 13 (ora locale) per altre due prove che dovrebbero essere con lo stesso vento, che dovrebbe accompagnarci per tutte le prove di questo Campionato del Mondo.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here