SHARE

Punta Ala– Va all’X-35 Excalibur E-Cubit di Fabrizio Gagliardi la VII eduzione del TROFEO ARCIPELAGO TOSCANO.

(Fonte UVAI)- Vince in ORC il Trofeo Arcipelago Toscano l’imbarcazione Excalibur E-Cubit l’X35 di Fabrizio Gagliardi, mentre in IRC vince il Trofeo delle Isole l’imbarcazione Dagobah 2 l’Elan 310 di Maurizio Micheli.

Con gli ultimi risultati della 151miglia si conclude anche la settima edizione del Trofeo Arcipelago Toscano: evento che si corre nelle acque tirreniche e che vede la classifica finale composta dai risultati parziali delle singole regate e cioè di Pasquavela, de La Lunga Bolina, della Coppa Regina dei Paesi Bassi e per ultimo della 151 Miglia.

Le 7 principali isole dell’Arcipelago Toscano hanno celebrato la settima edizione che ha avuto come protagonista nel bene e nel male sempre il meteo. Infatti alle condizioni primaverili di Pasquavela, svolta a Porto Santo Stefano, hanno fatto seguito condizioni molto impegnative per La lunga Bolina e la Coppa Regina dei Paesi Bassi, mentre l’ultima regata è stata caratterizzata da poco vento mai stabile.

Insomma, il TAT – Trofeo Arcipelago Toscano – è un evento che mette a dura prova la sapienza dei marinai partecipanti. Per questa edizione l’organizzazione è stata a cura del Circolo Nautico e della Vela Argentario, il cui presidente, Claudio Boccia, non ha mai nascosto la sua passione per un evento che si svolge in un paradiso come quello rappresentato tra le sette isole maggiori di cui è formato l’arcipelago toscano: Elba, Giglio, Giannutri, Capraia, Pianosa, Montecristo e Gorgona.

“Un campo di regata invidiato nel mondo velico, che ripaga i partecipanti con immagini cariche di emozioni – ha affermato Claudio Boccia – un arcipelago ricco di bellezze e panorami mozzafiato, bagnato da ben quattro mari. Ogni regata di questo evento si è confermata una straordinaria occasione di vela che nel complesso celebra la bellezza dal punto di vista paesaggistico e sportivo”.

La classifica redatta sia in ORC che IRC ha visto primeggiare nella categoria ORC Excalibur E-Cubit l’X35 Mod di Gagliardi Fabrizio seguito da Javal 2 il Grand Soleil 43 di Gioia Filiberto e terzo classificato Egoista il Farr 40 di Miccò Fabrizio mentre il primo classificato in IRC è stato Dagobah 2 l’Elan 310 di Micheli Maurizio seguito da Lunatika il Sun Fast 3600 di Baroni Guido e terzo classificato Candelluva Turbodent S.T. il Vismara 47 RC di Bertuzzi Paolo. Nella categoria ORC x2 prima posizione per Javal 2 di Gioia Filiberto.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here