SHARE

Roma– Ruggero Tita diventa anche scrittore. Esce infatti in libreria FOIL, il libro in cui l’Oro olimpico della vela azzurra racconta la sua carriera, dagli inizi a cavallo tra neve e vento, in totale libertà quando in Optimist attraversava la sua Caldonazzo per andare a comprare il gelato dall’altra parte del lago, fino all’Oro olimpico con Caterina Banti e l’approdo in Luna Rossa.

FOIL, scritto per Nutrimenti Mare insieme al giornalista Fabio Colivicchi, è una lettura assai godibile, snella, proprio come la velocità che Tita tanto ama.
I dettagli della parte iniziale, dedicata alla crescita della passione, si sommano fino a dar vita alla concretezza e al livello qualitativo che ha portato poi alla conquista del massimo risultato sportivo. Una progressione logica, in cui il celebre aplomb del velista trentino pervade ogni pagina costruendo il sogno diventato realtà.

Una lettura agile, che consigliamo soprattutto ai giovani velisti agonisti, per carpire i segreti di una mentalità vincente. Quella che parte da una sconfinata passione a da un metodo fatto, come dice il coach Ganga Bruni, di lavoro, lavoro e poi ancora lavoro.
Nel mezzo, però, c’è anche moltissimo divertimento, che è alla base della passione che tutti ci accomuna, quella per il mare e per la vela.

Ruggero Tita (con Fabio Colivicchi), FOIL, Nutrimenti Mare, maggio 2022, 159 pagine, 17 euro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here