SHARE

Marina di Puntaldia– Marina di Puntaldia, porto-resort nello splemdido nord est della Sardegna, punta forte sulla vela sportiva. Questo resort, poche miglia a sud di Olbia, rappresenta non più una novità assoluta per i tanti protagonisti della vela agonistica bensì una conferma e una destinazione sempre più richiesta e ricercata nonchè l’esempio concreto dei risultati che il binomio sport / territorio e nello specifico Vela / Sardegna può produrre.

Marina di Puntaldia

Anche per la stagione 2022 il Marina di Puntaldia ospiterà quattro tra le più importanti classi one design a livello internazionale organizzando cinque tra gli appuntamenti più importanti del calendario delle flotte 69F, Melges 20, Melges 32 e RS21. Qualità e numeri importanti per un programma che prevede 23 giorni di pura competizione sul mare di Puntaldia tra giugno e ottobre, con la presenza di centinaia di velisti e addetti ai lavori non solo italiani a Puntaldia. Una presenza di assoluto valore tecnico, che va a certificare la qualità del campo di regata e il calore dell’ospitalità di questo spicchio di Sardegna.

Il 2022 segna dunque la crescita e la conferma di Puntaldia quale uno dei punti di riferimento nei calendari velici nazionali e internazionali con l’organizzazione degli eventi:

PERSICO 69F GRAND PRIX 2
Event 2.1: 14 – 19 giugno
Event 2.2: 20 – 25 giugno

MELGES 20 & 32 WORLD CHAMPIONSHIP 2022
Melges 32: 21 – 24 settembre
Melges 20: 22 – 25 settembre

ITALIAN CHAMPIONSHIP e THE FINAL “RS21 CUP YAMAMAY” ACT 5
30 settembre – 2 ottobre

MELGES 32 WORLD LEAGUE FINALS
13 – 15 ottobre

Marie-Hélène Polo, amministratore delegato del Marina di Puntaldia:
“Oggi Puntaldia diventa grande a tutti gli effetti presentando un calendario di eventi velici che parla da solo, per il nome delle Classi e per quello che rappresentano nella storia, nel presente e nel futuro della vela one design e non solo. Da una sfida personale, nata per valorizzare il marina, e grazie ad un network fortunato di persone speciali e alla volontà di riuscire, é nata una passione per la Vela che ha portato nel 2019 la classe Melges a fare da apripista e riproporre per il terzo anno consecutivo appuntamenti sempre più importanti sul nostro campo di regata, quest’anno con tre tappe e due Mondiali, cui si sono aggiunti ogni anno nuovi circuiti.

L’anno scorso la classe 69F, massima espressione della vela foiling one design, ci ha stupito con le sue acrobazie a pelo d’acqua a grandi velocità, mentre quest’anno si é unita la classe RS21, realtà in grandissima ascesa che ha scelto di debuttare a Puntaldia con la finale del circuito italiano.

Da mera destinazione turistica Puntaldia é diventata, grazie al contributo e alla passione delle classi, loro dirigenti, velisti, ma anche degli sponsor e di tutto il territorio, una vera e propria macchina organizzativa di grandi regate, in un crescendo di conferme che non vogliamo interrompere qui.
Credo in un’accoglienza all’insegna della bellezza, dell’ospitalità offerta con semplicità e personalizzazione. Dall’anno scorso il marina ha accolto delle installazioni di arte che richiamano i sapori della Sardegna, del vento e della vela. Quest’anno accogliamo le opere dell’ingegnere-artista Paolo Di Rosa, realizzate su vele usate e ricche di storia, che fluttueranno sulle facciate della Capitaneria.
Questa è la nostra visione che vede nello sport e nella vela uno dei driver più efficaci e dirompimenti nel generare emozioni, attrattività turistica e promozione del territorio per cui siamo grati alla Vela che ogni anno di più contribuisce a far conoscere in un crescendo il nostro territorio e il nostro entusiasmo.

Non da ultimo voglio ricordare che la scelta di ospitare queste classi da parte di Puntaldia non è casuale e non è legata solo al tema puramente agonistico ma guarda apertamente alla condivisione concreta di quelli che sono, non da oggi, imprescindibili temi di sostenibilità ambientale, temi che Puntaldia ha fatto propri in ogni ambito della propria attività e che vengono condivisi con classi virtuose e di eccellenza anche in questo ambito come 69F, Melges 32, Melges 20 e RS21”.

Il primo evento a Puntaldia, quello dedicato alla flotta dei Persico 69F, porta con sé una grande novità per Puntaldia stessa che ha scelto di scendere in acqua da protagonista formando un team di giovani velisti sotto la guida tecnica dello Yacht Club Monfalcone. Il club monfalconese che porta avanti la lunga tradizione e storia dello Yacht Club Hannibal rappresenta oggi una realtà che più di tutte in Italia sta costruendo un solido futuro inteso come impegno nel mondo foiling rivolto in particolare alle nuove generazioni sia in termini di formazione che di presenza sui più importanti campi di regata della “vela volante”.
Il team Puntaldia by Yacht Club Monfalcone farà il proprio esordio in occasione del primo dei due Grand Prix sardi in programma dal 14 al 19 giugno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here