SHARE

Aarhus– Iniziata la fase finale degli Europei Nacra 17, 49er e FX ad Aarhus. La flotta Gold vede proseguire la striscia d’imbattibilita’ di Ruggero Tita e Caterina Banti che nella classe Nacra 17 mantengono la testa della classifica. Negli FX Germani – Bertuzzi sono quinte. Ferrarese-Chiste’ 23esimi nella Gold dei 49er.

Ugolini-Giubilei in Nacra ad Aarhus

49er

La classifica overall dopo 15 prove:

1° Botin – Trittel Paul (ESP)

2° Lambriex – Van de Werken (NED)

3° Peters – Sterritt (GBR)

Gli italiani in gara:

Gold Fleet

23° Ferrarese – Chistè (ITA)

25° Anessi – Gamba (ITA)

Silver Fleet

27° Crivelli Visconti – Calabrò (ITA)

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Marco Anessi – Edoardo Gamba: “Oggi primo giorno di Gold Fleet con vento molto forte con raffiche che toccavano i 28/29 nodi. Il vento forte e le oscillazioni hanno reso questa giornata particolarmente complicata. Proprio per le condizioni abbiamo fatto troppi errori e le due scuffie che abbiamo fatto ci hanno penalizzato molto nel punteggio finale. Siamo comunque di nuovo pronti per domani e carichi per tornare in acqua.”

Il tecnico FIV Gianmarco Togni: “In questa giornata, escludendo i primi tre che sono riusciti ad andare abbastanza bene, tutti hanno patito il campo accumulando parecchi punti dovuti al vento molto forte e rafficato da terra. Alla luce di questo bene Anessi – Gamba che hanno disputato delle prove interessanti. Purtroppo due scuffie li hanno penalizzati non consentendogli di raccogliere quanto di buono avevano fatto. Non hanno approcciato in maniera standard e questo era l’atteggiamento che volevo vedere da parte loro. Più in difficoltà invece Ferrarese – Chistè che non sono riusciti a interpretare il campo in maniera adeguata. Domani ci aspetta una giornata simile, tanto vento. Alla fin fine direi meglio, perchè possiamo continuare a lavorare sull’esempio di oggi e provare a risolvere le difficoltà. Obiettivo è di fare meno punti e cercare di migliorare la classifica. Il percorso di maturazione di questi ragazzi passa attraverso queste esperienze e regate difficili.”

49erFX

La classifica overall dopo 15 prove:

1° Bobeck – Netzler (SWE)

2° Grael – Kunze (BRA)

3° Aanholt – Duetz (NED)

Le italiane in gara:

Gold Fleet

5° Germani – Bertuzzi (ITA)

12° Stalder – Speri (ITA)

Silver Fleet

31° Omari – Carraro (ITA)

32° Passamonti – Fava (ITA)

37° Giunchiglia – Schio (ITA)

45° Sicouri – Marchesini (ITA)

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Jana Germani: “Primo giorno di Gold Fleet abbastanza intenso. Vento sempre da terra con maggior intensità, oscillante e imprevedibile. Abbiamo iniziato con il piede sbagliato ma non ci siamo mai arrese e abbiamo portato  a termine bene una giornata importante.

Vamos per domani!”

Il tecnico FIV Gianfranco Sibello: “Anche oggi giornata difficile per quanto riguarda l’instabilità del vento, i buchi e le raffiche. Germani – Bertuzzi hanno avuto un po’ di difficoltà rispetto ai giorni precedenti nell’interpretazione strategica delle pressioni, soprattutto in partenza, ma sono state molto brave e molto solide in poppa recuperando sempre moltissimo. Questo ha permesso di portare a casa una giornata con buoni punti e ovviamente di rimanere nelle zone alte della classifica attaccate al treno che conta. Domani cercheremo di risolvere le cose che non hanno funzionato oggi anche perché il vento sarà molto simile, forse anche più forte. Giornata difficile anche per Stalder – Speri che comunque hanno mantenuto la posizione in classifica. La giornata è stata caratterizzata, comunque, da alti e bassi da parte di quasi tutti gli equipaggi della flotta; solo in poche sono riuscite ad avere una costanza di risultato. Questo deve essere di stimolo per tenere alta la concentrazione e guadagnare punto su punto.”

Nacra 17

La classifica overall dopo 15 prove:

1° Tita – Banti (ITA)

2° Wilkinson – Dawson (NZL)

3° Kohlhoff – Stuhlemmer (GER)

Gli altri italiani in gara:

4° Ugolini – Giubilei (ITA)

7° Bissaro – Frascari (ITA)

21° Margherita Porro – Stefano Dezulian (ITA)

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Vittorio Bissaro: “Una buona giornata per noi che siamo riusciti a chiudere tutte e tre le prove nella top five: questo ci è servito per risalire la classifica e dare continuità di risultato. La fatica di questi ultimi giorni ha pagato. Siamo anche estremamente contenti per il risultato dei nostri compagni che oggi ha permesso di vedere davanti alla flotta un tripudio di bandiere italiane.”

Il tecnico FIV Gabriele Bruni: “Oggi giornata praticamente perfetta per i colori italiani: Tita – Banti sono risultati primi di giornata, Ugolini – Giubilei secondi e Bissaro – Frascari terzi. Questo ha consentito di consolidare il primato e guadagnare posizioni e punti in classifica. Sono molto soddisfatto.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here