SHARE
Il podio degli Under 17

Maubuisson– Concluso oggi a Maubuisson, presso Bordeaux, il Mondiale della deriva giovanile Open Skiff. Giulio Siracusa, atleta dello Yacht Club Santo Stefano, vince il titolo iridato nella categoria dei più grandi Under 17 (53 iscritti). Secondo un altro italiano Niccolò Giomarelli dal Lago Trasimeno e terzo il polacco Piotr Kuzniarski staccati di 10 e 32 punti rispettivamente, in 14 regate molto tecniche e combattute. Tra i primi dieci anche: 5.Michelotti; 7.Contu; 8.Brigidi.

Nella classe più numerosa, gli Under 15 (153 iscritti), vittoria del polacco Piotr Trella. Terzo posto per l’italiano Luca Franceschini. Tra i primi dieci anche: 4.Schiano di Scioarro; 7.Veneiro; 8.Prando.

Tra i più piccoli Under 12 si impone iol francese Charles Ganivet. Miglior italiana Irene Cozzolino, terza e seconda femminile. Tra i primi dieci anche: 4.Massaro; 5.Carboni; 9.Pau; 10.Improta.

Piero Chiozzi, presidente dello Yacht Club Santo Stefano, ha dichiarato: “sono veramente felice per questa vittoria, faccio i complimenti a Giulio, all’allenatore Lucas Bovari ed al direttore sportivo Marco Poma. Nel 2020 abbiamo deciso di investire nel settore agonistico giovanile, puntando su una scuola vela di qualità piuttosto che di quantità. I risultati si iniziano già a vedere, in meno di tre anni: nel 2021 abbiamo partecipato a regate nazionali ed al mondiale con risultati molto soddisfacenti, ora arriva questo titolo. Qui all’Argentario inizia ad esserci più attenzione alle classi veliche che permettono ai giovani di avvicinarsi alla vela, creando occasioni di aggregazione. Il nostro sodalizio ha squadre agonistiche anche di 420 e RS Feva; collaboriamo con altre associazioni sportive locali per promuovere questo sport fantastico che è un momento per vivere e crescere insieme”.

Il podio degli Under 17

Marco Poma, direttore sportivo dello YCSS, ha dichiarato: “Giulio si merita tutto il meglio, è un ragazzo solare, con grandi doti umane e tecniche. Amico di tutti, sempre con il sorriso, bravo a scuola e con una famiglia alle spalle sempre pronta a supportarlo. Nonostante la giovane età è già un grande atleta, costante, preciso, determinato a raggiungere gli obiettivi e sempre pronto ad impegnarsi al massimo e a migliorarsi. Cura la preparazione atletica ed è ordinato e preciso in barca, ha vinto questo mondiale contro avversari molto preparati. Sono certo questo risultato contribuirà alla continua crescita della vela giovanile qui all’Argentario; al mondiale – infatti – hanno partecipato anche due giovani atleti dell’Argentario Sailing Academy: Francesco Maria Costanzo (U12) e Giulia Sinibaldi (U15).”

Le dichiarazioni dell’allenatore dello Yacht Club Santo Stefano, Luca Bovari: “una emozione grandissima, una vittoria costruita nei mesi passati in allenamento e poi qui in Francia giorno dopo giorno. È una fortuna per me avere avuto la possibilità, appena arrivato allo YCSS, di allenare Giulio, e poi di crescere con lui supportato dal Club. Giulio è molto determinato, è un atleta completo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here