SHARE

Castiglione della Pescaia– Il Club Velico Castiglione della Pescaia ha ricordato con due Veleggiate d’Altura due dei personaggi più noti della vela toscana: Renzo Guidi e Vasco Donnini.

Il Trofeo Guidi, intitolato all’indimenticato 17esimo uomo di Luna Rossa e maestro di mare dello stesso Patrizio Bertelli, è una veleggiata seminotturna di 42 miglia, sulla rotta Castiglione-Palmaiola-Castiglione, andata in scena in una splendida serata di Ponente a 10-15 nodi lo scorso 30-31 luglio.

Gianni Tognozzi riceve il Trofeo Guidi dal presidente del Cvcp Carlo Pistolesi e dal diesse Massimo Alboretti

La vittoria è andata proprio al Linnet, Etchell modificato che proprio Renzo Guidi dono’ all’attuale armatore Gianni Tognozzi. Linnet ha vinto sia in tempo reale, concludendo in 7 ore e trenta minuti dopo una lunga bolina verso la Palmaiola e un lasco sotto spinnaker per il ritorno , sia in tempo compensato. Gianni Tognozzi con la terza vittoria del Trofeo Guidi si è quindi aggiudicato definitivamente il Trofeo Challenge messo in palio dall’Hotel Miramare. A bordo di Linnet ha regatato anche Veronica Pieraccini, nipote di Renzo Guidi.

Il Memorial Vasco Donnini, intitolato alla memoria del “geniaccio” della vela maremmana scomparso lo scorso settembre, ha visto la presenza di 16 barche, che si sono misurate su un bastone di tre boline e tre poppe con vento da ovest tra 10 e 14 nodi.

Vittoria per il Soling Ita 239 del CVCP, con Michele Tognozzi e i due giovanissimi laseristi Alessandro De Bello e Giulio Bozzi, che ha preceduto il Farr 31 Maremma, la barca di Vasco portata dal figlio Rinaldo Donnini. Terzo posto per il First Class Europe Anouscka.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here