SHARE

Palermo– La grande vela non si ferma neanche nei giorni della settimana di Ferragosto. Il 19, alle 12, parte infatti la Palermo-Montecarlo 2022, la regata d’altura organizzata dal Circolo della Vela Sicilia in collaborazione con lo Yacht Club de Monaco e lo Yacht Club Costa Smeralda che in poche edizioni è ormai diventata una classica del Mediterraneo estivo.

Race start

Il mare azzurro di Mondello sarà lo scenario dove le 44 barche iscritte si sfideranno per la partenza di una prova che risalirà il Tirreno e il Mar Ligure fino a Monaco, via Porto Cervo.

Tra i favoriti Carbonita dell’armatore greco Manolis Kondilis, la barca del team “di casa” del Circolo della Vela Sicilia, frutto della collaborazione tra il CVS e il cantiere Neo Yachts, con il supporto dello sponsor Caronte & Tourist, che a bordo avrà Tommaso Chieffi, Alberto Bolzan, Gaetano Figlia di Granara e Diego Battisti, coordinati dai co-skipper Edoardo Bonanno e Paolo Semeraro.

Ambrogio Beccaria e Alberto Riva regateranno con il neo varato Alla Grande Pirelli, attesissimo Class 40 al suo esordio assoluto in regata.
Gabriele Bruni e Giuseppe Angilella (Spirit of Nerina Lauria), Andrea Caracci (Solano), Mauro Pelaschier (Elo II, scafo portacolori dello Yacht Club Italiano di Genova), Stefano Raspadori (Karnak) e i francesi Kito de Pavant (HBF Reforest’action) e Nicolas Berenger (Lady First III) solo solo alcuni dei nomi più noti coinvolti.

Una flotta internazionale di primo piano, che affronterà le quasi 500 miglia che separano Palermo dal Principato di Monaco – rotta intervallata da un gate posto all’altezza delle Bocche di Bonifacio – per andare alla conquista del Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita, assegnato al primo scafo sul traguardo in tempo reale, del Trofeo Challenge perpetuo Angelo Randazzo, per il vincitore in tempo compensato del gruppo più numeroso tra ORC e IRC, e infine, novità di quest’anno, del Trofeo Circolo della Vela Sicilia, per il vincitore overall del gruppo meno numeroso tra ORC e IRC.

“Ci stiamo avvicinando alla partenza della regata e non posso nascondere la soddisfazione nel vedere che anche quest’anno la flotta della Palermo-Montecarlo è davvero di alto livello, sia come qualità che come quantità”, dichiara Agostino Randazzo, Presidente del Circolo della Vela Sicilia, club impegnato al fianco del Team Luna Rossa Prada Pirelli anche nella prossima sfida all’America’s Cup. “Dopo un paio d’anni difficili per tutti, finalmente la nostra organizzazione può tornare a lavorare a pieno regime e mi fa molto piacere che la risposta degli armatori e dei velisti sia stata ancora una volta molto positiva. La Palermo-Montecarlo piace molto e noi, anche quest’anno, faremo di tutto per renderla ancora più bella”.

Tappa del Campionato Italiano Offshore della Federazione Italiana Vela, del Mediterranean Maxi Offshore Challenge dell’International Maxi Association e del Trofeo Mediterraneo Class40, la Palermo-Montecarlo è organizzata con il supporto dell’Assessorato dello Sport, del Turismo e dello Spettacolo Regione Siciliana con l’attività promozionale attraverso l’intervento SEESICILY, la compartecipazione della Città Metropolitana di Palermo, il supporto dell’ARS e il sostegno dei partner Fondazione Sicilia, Porsche-Centro Assistenza Porsche Palermo e Tasca d’Almerita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here