SHARE

Monfalcone– Il Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2022, in corso di svolgimento sul campo di regata dello Yacht Club Monfalcone,è entrato oggi nel vivo con la disputa di tre prove che delinea una nuova classifica generale provvisoria, esattamente a metà del programma.

La giornata odierna, caratterizzata da una prima prova disputata nel mattino con borino calante e altre due, nel pomeriggio, con vento da 220 gradi di direzione e 10 nodi di intensità, vede uno stravolgimento in classifica nel gruppo 1 con lo Swan 42 Morgan V di Nicola de Gemmis (YC Barion) che si porta in vetta grazie a una giornata semplicemente perfetta fatta di tre successi nelle tre prove disputate. Morgan V è il primo nome a tentare la fuga verso il titolo e da domani per chiunque sarà caccia aperta al team di de Gemmis (che a bordo ricopre il ruolo di drizzista), mentre il timone è affidato come sempre a Mario Zaetta, con Paolo Montefusco nel ruolo di tattico.

Del tutto diversa la situazione nel gruppo 2 dove la seconda giornata di regata è stata firmata da tre vincitori diversi: l’X35 Extrema di Andrea Bazzin (CV Ravennate), Sugar, il Corsa 915 di Alex Magnani (YC Cattolica) ed Escandalo, l’M37 di Tommaso Di Blasi (Il Portodimare).

Cambiano dunque i nomi dei leader nella classifica generale provvisoria con Morgan V (pt. 6) che si porta al comando inseguito dal Grand Soleil 48 R Athyris di Sergio Taccheo (LNI Monfalcone) a 6 lunghezze di distanza (pirmo tra i Crociera) e con lo Swan 42 Be Wild di Renzo Grottesi (CV Portocivitanova) con 15 punti.

Nel gruppo 2 Sugar si porta al comando (pt. 14) seguito da Extrema (primo tra i Crociera) a 15.5 punti e Take Five Jr, l’Italia Yachts 998 di Roberto Distefano (YC Porto San Rocco) con 20 punti.

L’attuale classifica sembra essere ad ora un affare di famiglia per Sandro e Paolo Montefusco, il primo protagonista al timone di Sugar (con Matteo Ivaldi alla tattica) e il secondo alla tattica di Morgan V.

Domani è in programma la penultima giornata del Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2022. Da segnalare che, con la disputa della quinta prova, subentrerà lo scarto per il calcolo dei punti della classifica generale dei rispettivi gruppi.

Sandro Montefusco, timoniere di Sugar – “Una prima prova con vento da terra sempre molto complicato da interpretare per le continue oscillazioni e due prove con vento più disteso ci hanno visto performare bene. Noi a livello di rating paghiamo abbastanza e quindi la nostra regata è sempre improntata a provare ad allungare al massimo. Posso dire che stiamo regatando bene ma con alle spalle avversari molto complicati da superare che in determinate condizioni hanno anche qualcosa in più ma per ora siamo al comando e ovviamente contiamo di proseguire a navigare bene cosi come fatto fino ad ora”.

Nicola De Gemmis, armatore di Morgan V – “Oggi indubbiamente è stata la nostra giornata e questo risultato conferma il fatto che stiamo riuscendo a sfruttare sempre meglio la performance della nostra imbarcazione. A questo ci aggiunge l’eccellente lavoro di tutto l’equipaggio che regata insieme da tantissimi anni e ciò contribuisce in maniera determinante al risultato. Ora chiaramente siamo nel mirino dei nostri avversari, ogni prova è una storia diversa e per quanto ci riguarda proveremo a difendere fino all’ultima la vetta della classifica”.

Il Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura conta sul supporto di: Marina Monfalcone, Comune di Monfalcone, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, OneSails, Armare Ropes, GTS Made to Move, Astra Yacht, Mast.
Yacht Club Monfalcone sostiene il messaggio di One Ocean Foundation e i valori della Charta Smeralda.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here