SHARE
Persico 69F in regata a Malcesine durante i Giorni del Salone

Genova– Chi vuole vivere sin da subito la vela sportiva del futuro ed è in equipaggio ha al momento un’unica opzione: il foiling dei Persico 69F. Questo eccitante monotipo è l’unica barca foiling in equipaggio per tutti, che consente di apprendere rapidamente e in sicurezza i principi del foiling, partecipando a circuiti ben strutturati ed estremamente avvincenti.

La presentazione della stagione 2023 al Salone Nautico. Da sinistra: Giorgio Benussi, Alessio Razeto, Roberto Lacorte, Mattia Cesana e Rachele Vitello. Foto Taccola

Se ne è parlato venerdì 23 settembre al Salone Nautico di Genova, dove è stata presentata la stagione 2023 dei Persico 69F. Sul palco, insieme alla conduttrice Rachele Vitello, il sales manager del circuito Giorgio Benussi, il giovane campione del mondo ILCA 6 Mattia Cesana, rappresentante delle decine di giovani velisti che già vivono in simbiosi con l’adrenalinico scafo prodotto da Persico Marine e invelato One Sails, Roberto Lacorte e Alessio Razeto di North Sails, tra i primi a cimentarsi sui 69F.

Il Persico 69F ha delle caratteristiche che lo rendono la barca ideale per i nuovi scenari velici: facilmente carrellabile, si arma in poco tempo e si vara come una qualsiasi grande deriva. La sicurezza e la stabilità sono punti fermi, così come immediato è il raddrizzamento in caso di scuffia, come possiamo testimoniare direttamente avendolo provato in prima persona in regata nel primo Act della stagione 2022 a Valencia.

Persico 69F in regata a Malcesine durante i Giorni del Salone

La barca è ormai un primo accesso al foiling anche per la formula pay and sail, ovvero la possibilità di noleggiare barca, vele e coaching per un intero evento. Gli scafi (28 quelli già costruiti, di cui 12 gestiti dal circuito 69F) sono totalmente intercambiabili, uguali in tutti i particolari (colori delle cime compresi) e gestiti dallo shore team in modo impeccabile.
Si naviga in una nuova dimensione, che comprende quindi anche quella verticale, ovvero di altezza del volo. Il timoniere resta saldo al timone, che deve essere mosso pochissimo ma anche in modo deciso quando serve in manovra. I 30 nodi sono quasi subito a portata e, comunque, già con 10-12 nodi si naviga a 25-26 nodi al lasco e a 17-18 in bolina. Si regata in apnea, mentre l’adrenalina scorre nelle vene, ma il tutto in un equilibrio dinamico che rende la barca efficiente e sicura. Le scuffie avvengono, infatti, quasi tutte a bassa velocità.
Il randista porta di fatto la barca, mentre il prodiere controlla il volo. Per i due a prua la barca risulta decisamente atletica, ma grazie alla loro coordinazione anche un timoniere normale, abituato alle barche dislocanti, riesce a condurre il 69F in poche uscite, grazie anche ai continui consigli e briefing dei coach di 69F Sailing.

I circuiti 2023

Il Persico 69F ha ormai due flotte in piena attività, una in Europa, tra la base di Malcesine, Valencia e la Sardegna, e l’altra nella costa orientale degli Stati Uniti, tra la mecca dello yachting yankee a Newport e la Florida.
La scelta del New York Yacht Club e di American Magic, che hanno individuato proprio nel Persico 69F la barca ideale per far crescere i giovani equipaggi foiling, ha lanciato questo monofoil in tutte le maggiori regate americane. Il 69F parteciperà infatti nel 2023 alla Bacardi Invitational Regatta di Miami (26-29 gennaio), alla Bacardi Cup sempre a Miami (8-11 marzo), alla Charleston Race Week in Sud Carolina (20-23 aprile) e alla Race Week presented by Rolex a Newport (13-16 luglio).

La Youth Foiling Gold Cup, il circuito destinato agli Under 25 che adorano questa barca, vedrà ACT a Miami (10-16 gennaio), La Grande Motte (Francia, 8-14 maggio), Newport in giugno, un ACT 4 in Italia e la Grand Final a Barcellona, dal 2 al 5 novembre.

La 69F Cup Europa, il circuito destinato agli equipaggi open, in charter o di privati armatori, esordirà con il Grand Prix 1 a Valencia (25-30 aprile), poi il Grand Prix 2 sul Lago di Molveno (29 maggio-6 giugno), il Grand Prix 3 a Malcesine durante la Foiling Week (26 giugno-1 luglio), il GP 4 in una sede da assegnare, il GP 6 a Marina di Puntaldia (19-24 settembre) e conclusione con il GP 6 in ottobre.

E non finisce qui, perché i Persico 69F sono stati scelti anche dalla FIV e Luna Rossa per i Next Generation Foil Academy powered by Luna Rossa svoltisi nei giorni scorsi sul Garda e per le US Foiling Select Series, ovvero le selezioni di American Magic per designare i velisti che parteciperanno poi alla Youyth America’s Cup sui futuri AC40: regate previste a Newport, Pensacola e Miami.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here