SHARE

Cervia– Sono stati quasi 200 i giovani velisti, provenienti da ogni parte d’Italia, che hanno preso parte alla XX edizione del Meeting Giovanile Optimist di Cervia, riservata alle tre annate di Cadetti (2011, 2012 e 2013), che si è svolta nel weekend sul mare di Cervia. Quattro le regate disputate.

A spezzare una lunga tradizione di predominio da parte dei circoli nautici del Triveneto, quest’anno sul gradino più alto del podio sono saliti tutti giovani velisti provenienti dal centro Italia.

Fra i più “esperti” – ovvero la categoria 2011 – si è imposto dunque Riccardo-Hai Gessa, del GDV-LNI Ostia (che ha vinto anche la coppa Challenger), davanti a Cristian Castellan di Muggia e Andrea Demurtas del Fraglia Riva.Prima fra le ragazze Irene Faini del CN Brenzone.

Fra i 2012 si è imposto Nicola Di Pilla, del GDV-LNI Pescara, precedendo Gregorio Maria Marabelli Gallo, della Compagnia Vela, e Andrea Goffi, del Garda Salò. Prima fra le ragazze Vittoria Berteotti, del Fraglia Riva.

Infine, fra i 2013, ancora un successo del GDV LNI Ostia, con Filippo Nardocci: che ha preceduto due portacolori del Fraglia Malcesine, ovvero Annalie Meoni (ovviamente prima anche fra le ragazze) e Nicolò Lonardi.

Nicola Frdinando Fuzio, del Circolo Canottieri Bari ha vinto il trofeo “Paolo Collina”, assegnato all’atleta più giovane che abbia preso parte a tutte le regate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here