SHARE

Trieste– La festa della Barcolana54 presented by Generali incappa oggi in una giornata di bonaccia. Se gli equipaggi di Barcolana per il Sociale, partiti presto al mattino, hanno portato a compimento il proprio programma – con le vittorie di Girasoli Onlus nella regata Fuorivento, Arpia la Rossa nella categoria Arpege e Giglio Rosso nella categoria Vele Bianche – gli equipaggi impegnati nella prima prova della Barcolana Maxi Trofeo Portopiccolo sono invece rientrati a terra dopo l’annullamento della prova. Sul fronte partecipanti, alle 16.00 di oggi erano 1289 gli iscritti a Barcolana54 presented by Generali.

Barcolana Maxi – Trofeo Portopiccolo

A terra, intanto, ultimi preparativi per il “Barcolana Sea Summit – Verso gli Stati Generali della sostenibilità del Nord Adriatico e dell’Europa Centrale”, che verrà inaugurato domani alle 16.00 al TCC dal Presidente della Camera Roberto Fico e vedrà protagonisti il filosofo Umberto Galimberti, il matematico Piergiorgio Odifreddi e la Generazione Z, raccontata attraverso il sondaggio SWG realizzato con gli studenti delle scuole e delle Università del Friuli Venezia Giulia, commentati dallo scrittore e docente Enrico Galiano e dalla giovane co-fondatrice dei Fridays for Future Italia, Sara Segantin. Domani si apre anche il Villaggio Barcolana (cerimonia alle 12.00) e la Mostra dedicata ai 30 anni dalla vittoria della Louis Vuitton Cup dal Moro di Venezia.

BARCOLANA PER IL SOCIALE – Una giornata speciale per le ragazze e i ragazzi che hanno partecipato a Barcolana per il Sociale divisi in due eventi: da un lato la prova Fuorivento che ha visto in mare 46 velisti divisi in 9 equipaggi che hanno disputato un match race composto da 12 prove: la vittoria è andata al team della Girasoli Onlus. Il Trofeo Calicanto – Mitico Arpege si è disputato invece su un percorso a triangolo che ha visto protagonisti 13 equipaggi integrati composti da 19 disabili e 21 esperti velisti. La vittoria nella categoria Arpege è andata ad Arpia la Rossa mentre nella speciale classifica Vele Bianche ha primeggiato Giglio Rosso. Per tutti, grazie al grande impegno della STV da sempre particolarmente sensibile ai temi della vela integrata, la grande soddisfazione di una giornata di mare.

“La Barcolana per il sociale – ha dichiarato il Presidente della SVBG Mitja Gialuz – è una delle manifestazioni più belle del palinsesto di Barcolana. Il mare è libertà e solidarietà, e con questo evento celebriamo la passione per il mare e la vela in grado di abbattere ogni barriera”.

Sul fronte del Charity continua con successo la raccolta fondi in occasione di Barcolana realizzata con Rete del Dono, che permette ad ogni equipaggio di associarsi a una causa e per questa partecipare alla regata di domenica, donando fondi e promuovendone le attività.

BARCOLANA MAXI TROFEO PORTOPICCOLO – Nulla di fatto nella prima giornata della regata dedicata ai Maxi. I 15 scafi iscritti sono partiti come previsto alle 13.00 per la prima prova costiera ma la completa assenza di vento ha obbligato gli organizzatori ad annullare la prova tra la prima e la seconda boa. Per la cronaca in testa figurava Arca Fondi SGR ma per tutti vi era l’impossibilità di portare a termine un prova agonisticamente valida. Si torna quindi a regatare domani sempre con briefing alle 11.00 allo Yacht Club Portopiccolo e partenza alle 13.00 pre la seconda prova costiera.

FOLLOW ME – Dopo i corsi di sicurezza e ormeggio organizzati nelle scorse settimane, sono pronti a partire in azione e accogliere gli armatori i ragazzi e ragazze del Follow Me dell’Istituto tecnico Nautico di Trieste, che fino a domenica lasceranno i propri banchi per le banchine del porto, dove aiuteranno tutti gli equipaggi a ormeggiare, secondo uno schema di azione preparato nel dettaglio. Sono oltre cinquecento, infatti, le imbarcazioni da ormeggiare in quattro giorni.

C’ERO ANCH’IO – Approdato oggi Trieste anche il maestro della fotografia nautica Carlo Borlenghi che da domani mattina, nella sede della Società Velica di Barcola e Grignano, inizierà a ritrarre gli armatori che andranno a iscriversi in vista della regata. I ritratti saranno donati agli armatori stessi in digitale e utilizzati il prossimo anno nella comunicazione di Barcolana55.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here