SHARE

Marina di Scarlino– Dopo i Tp52 arrivano in Toscana i TF35. A pochi giorni dal termine della Royal Cup 52 Super Series Scarlino, che ha visto la Maremma della grande vela monotipo, lo Yacht Club Isole di Toscana torna alla ribalta della vela internazionale ospitando per il secondo anno consecutivo la classe TF35, a consacrare ancora una volta come il Golfo di Follonica e la Marina di Scarlino siano tra le mete più ambite delle maggiori classi One Design del mondo.

Dal 6 al 9 ottobre ritornano in acque salate gli acrobatici catamarani TF35, imbarcazioni dalle prestazioni estreme che si daranno battaglia nelle acque del golfo per la tappa conclusiva del loro secondo circuito.

Sei i catamarani di 35 piedi che si affronteranno per contendersi il TF35 SCARLINO 2022. Al momento la leadership del circuito appartiene allo svizzero Alinghi Red Bull Racing, incalzato di soli due punti dal connazionale Realteam for Léman hope.
Lo spettacolo sarà assicurato, con la disputa di 4/6 rapidissime regate al giorno, della durata di 20/30 minuti.

“Ospitare manifestazioni di questo livello agonistico e di tale spettacolarità e al contempo poter contribuire alla destagionalizzazione del nostro territorio, attraendo flussi qualificati ci riempie di orgoglio.” commenta il General Manager di Marina di Scarlino, Stefan Neuhaus. “Mentre la stagione agonistica 2022 si avvicina alla conclusione, stiamo lavorando per un intenso calendario 2023 che attrarrà sul territorio interessanti eventi di profilo internazionale.”

L’evento è organizzato dallo Yacht Club Isole di Toscana, e conta sul supporto del Comune du Scarlino e sulla sinergia organizzativa di Marina di Scarlino Scarlino Yacht Service e Marina di Scarlino Resort.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here