SHARE

Auckland– Grave danno strutturale all’AC40 di Emirates Team New Zealand. Oggi durante una seduta d’allenamento ad Auckland, l’AC40 kiwi ha ingavonato ad alta velocità riportando un cedimento assai rilevante alla prua.

YouTube player

Le condizioni erano impegnative: vento di 15-20 nodi e onde formate. Al momento dell’ingavonata e della successiva scuffia, l’AC40 filava 40 nodi. Secondo quanto dichiarato da ETNZ la causa sarebbe stata la perdita di controllo dell’altezza del volo con la conseguente uscita degli elevator dei timoni e la perdita di controllo.

Il defender della 37th America’s Cup ha dichiarato che il design team e i costruttori stanno analizzando i motivi del cedimento e provvederanno a rendere affidabili gli AC40 in produzione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here