SHARE
Fornaro abbraccia la figlia all'arrivo in Guadalupa. Foto Olivaud

Pointe a Pitre- Andrea Fornaro su Influence ha concluso al 21esimo posto nei Class 40 la sua Route du Rhum Destination Guadeloupe. Il velista toscano ha tagliato la linea d’arrivo alle 23:45 CET di sabato sera, concludendo la regata in 17 giorni 10 ore 30 minuti 46 secondi, a 9,65 nodi di media sulle 4.039 miglia effettivamente percorse.

Fornaro abbraccia la figlia all’arrivo in Guadalupa. Foto Olivaud

Così Fornaro all’arrivo: “Sono veramente, veramente felice dentro di me per aver concluso questa regata. Mi sento bene. E’ stata una grandissima esperienza per me. Vorrei ringraziare ogni singola persona che ha reso possibile questa regata, dai capi all’ultimo volontario che ha reso possibile questa grande Route du Rhum. Sono così onorato di far parte di questo gruppo di skipper che hanno le capacità di attraversare l’Atlantico in solitario. Sono onorato di far parte di questa comunità.
La mia Route du Rhum non è stata facile ma sono così fiero di me stesso per essere riuscito a risolvere tutti i problemi che ho avuto. Uno dei migliori momenti è stato quello quando ho lasciato le Azzorre di nuovo dopo lo stop. Mi sono detto “Vai, andiamo, so che finiremo questa regata”. E’ stato un gran momento. E ho stabilito in un’ora un bel rapporto con alcuni ragazzi del posto, è stata vera amicizia e mi hanno detto, Vai Andrea, vai ragazzo, finisci questa regata. E’ stato un momento molto intenso…”.

Con l’arrivo di Fornaro si concludono gli arrivi delle barche italiane al Route du Rhum. Nei Class 40 due barche italiane tra le prime otto e tre tra le prime 21. Un risultato eccellente, con Ambrogio Beccaria, Alberto Bona e Andrea Fornaro che hanno inorgoglito tutti i velisti italiani che hanno seguito la splendida regata dei Class 40 al Rhum.

Fornaro con Alberto Bona e Ambrogio Beccaria, l’Italia oceanica che piace va forte nei Class 40

Nella classe Rhum Mono la vittoria è andata a Jean Pierre Dick su Notre Mediterranee Ville de Nice.
Nella Rhum MUlti successo per Loic Escoffier su Lodigroup.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here