SHARE

Ostia– Proseguono al Porto di Roma gli incontri d’aggiornamento allenatori dedicati alle varie classi giovanili e olimpiche. Dopo quello riservato all’Optimist di fine novembre, dal 6 all’8 dicembre si sta svolgendo quello riservato ai tecnici delle classi ILCA e 29er.

Gabriele Bruni in collegamento durante il seminario

I seminari, coordinati dal tecnico FIV Marco Iazzetta, stanno affrontando diverse problematiche, con l’ausilio di tecnici, preparatori e specialisti. Per la classe ILCA sono intervenuti l’ex azzurro Michele Regolo, che ha affrontato l’argomento di come si può allenare la tattica, il tecnico di IV Livello Paolo Mariotti, che è sceso nel dettaglio degli esercizi specifici e del rapporto tra tattica e strategia. Da remoto, in collegamento da Cagliari, sono intervenuti il coach Gabriele Bruni, l’olimpionico Ruggero Tita e Margherita Porro, che hanno raccontato le loro esperienze nella gestione e nell’allenamento della tattica.

Il preparatore atletico David Bondi ha spiegato i dettagli di una preparazione atletica specifica per gli ILCA e i 29er. Per gli Optimist era intervenuto la scorsa settimana Andrea Madaffari.
Il vice presidente FIV e giudice di regata Giuseppe D’Amico ha tenuto una lezione sul concetto (ampissimo) di “persone di supporto” e di come queste siano rilevanti nel nuovo regolamento di regata.
L’UDR Giuseppe Lachi ha poi affrontato il tema del rapporto tra comitati di regata e allenatori, ricevendo delle indicazioni che la Classe ILCA italiana, rappresentata a Ostia da Cristiano Panada, si promette di applicare alle prossime regata di Italia Cup.

Per i 29er il tecnico Luigi Rago ha approfondito le tematiche legate al tuning e l’UDR Gianluca Fantini il rapporto tra comitati di regata e gli allenatori della classe.

Paolo Portiglia e Pietro Negri hanno infine spiegato le differenze tra i vari costruttori ILCA presenti sul mercato: Devoti Sailing, E6, Nautivela, PSA e Ovington.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here